Alzi la mano chi qualche volta non ha comprato i vasi in ceramica per le orchidee a un prezzo stracciato che più stracciato non si può… e che da quel giorno non ha cominciato a pensare che tutti gli altri vasi sono troppo cari.

Pare che cercare i prezzi stracciati su ogni cosa, compresi i vasi in ceramica, sia una pratica di gran moda tra un bel po’ di fioristi.

Magari anche tu pensi: “Ma che mi frega se un vaso è più bello di un altro, tanto la gente non vuole spendere e mi basta mettere un’orchidea dentro un vaso qualunque per vendere. Tanto manco lo vogliono  pagare, anzi, a volte mi tocca quasi regalarlo e a malapena ci riprendo i soldi che l’ho pagato! La gente non vuole più spendereee!”

Certo, è vero, ormai il mercato dei vasi in ceramica sembra come quello delle piante più comuni: si trovano a prezzo basso ovunque, in particolare dal tuo concorrente peggiore: il supermercato di fronte!

Se guardi bene infatti, ormai sempre più spesso, ti vende pianta e vaso insieme sotto il naso senza farsi tanti problemi. E non fa solo questo…

Pure quest’anno, come al solito, venderà le stelle di Natale a 3, 5 e 10 euro, prendendo un po’ di soldini anche dal tuo portafoglio…

La verità è che le persone ormai sono abituate, e comprano le piante in un supermercato per diversi motivi:

  1. Perché gli costano di meno a parità di prodotto (vedi punto 2)
  2. Perché non vedono differenze (anche se ci sono) tra quella che vende il supermercato e quelle che gli proponi tu, e quindi pensano: “perché pagare di più per la stessa cosa?”
  3. Perché hanno poco da spendere (e si, non possiamo nascondercelo, ci sono persone che hanno poco da spendere. Ma probabilmente entravano poco anche prima della crisi in un negozio di fiori)
  4. Perché vogliono disobbligarsi spendendo il minimo
  5. Perché si trovano comodi
  6.  ecc

Ora, posto che difficilmente riuscirai a fare prezzi più bassi del supermercato di turno, il discorso è questo: se cerchi piante o vasi di ceramica a prezzo stracciato, nella migliore delle ipotesi puoi trovare piante di media o bassa qualità, e vasi appena decenti in cui metterle.

Sai chi fa così?

Se ci pensi, è la stessa cosa fa ogni supermercato che si rispetti, ma che a differenza di quello che puoi fare tu, non ha interesse a guadagnare sulle piante, lui vuole il malloppo, non gli frega niente di 4 vasetti.

Vuole vedere i carrelli che si riempiono di prodotti e usa ogni tipo di specchietto per le allodole per farli riempire.

E se ti vuoi consolare, adesso che arriva il Natale probabilmente non dovrai solo lottare fino alla morte contro i volantini speciali edizione Natale, ma ci si metteranno anche i venditori abusivi…

Scommetto che già pensi alle battaglie che dovrai fare e a tutte le volte che dovrai chiamare i vigili.

Qual è la morale quindi?

Beh, se pensi di vincere la guerra combattendo sul prezzo, perché credi che il prezzo dei prodotti sia il fattore più importante dal quale dipendono le vendite (e quindi ti “scervelli” nel tentativo di trovare prezzi stracciati) accomodati pure.

Se fai questo però, ecco che cosa può succederti:

  • I clienti non vedono differenze tra quello che tu vendi e quello che vende il supermercato: quindi come sai, possono pensare: “Perché spendere di più per la stessa pianta?”
  • Oppure. “Anche al supermercato ci sono le piante dentro il vaso vedi e sono pure carine?”
  • Sennò: “Adesso vado dal fioraio e chiedo se mi da’ un foglio di cellophane e un fiocco bellino per fare la confezione, l’altra volta non me l’ha fatti neanche pagare!”
  • O ancora: “La stella la compro da quel ragazzo col furgoncino, è tanto bravo, è Natale anche per lui no? E poi mi fa i prezzi buoni..”

dav

(Clicca per ingrandire)

Purtroppo non puoi vincere così. Perché la guerra contro chi gioca sul prezzo basso è sanguinosa per la tua azienda, ed è persa in partenza. E non puoi di certo combatterla cercando prodotti troppo economici o abbassando il ricarico sui prodotti.

Lo puoi fare solo con le cose “belle”. Solo se fai “innamorare” i clienti delle tue creazioni e della figura che possono fare quando le regalano.

 

La ceramica non è un accessorio qualunque

A differenza di quanto molti fioristi pensano, magari tra questi ci sei anche tu, la ceramica non è un accessorio qualunque da inserire nel negozio e da abbinare alle piante quando i clienti te lo chiedono, ma è un elemento fondamentale che può migliorare le tue vendite e soprattutto può migliorare la percezione che i clienti hanno del tuo negozio.

Si hai capito bene! Infatti, a seconda del tipo di ceramica che metti nel tuo negozio, i clienti possono giudicarlo più o meno di valore rispetto ad un altro.

Sai perché? Perché la ceramica è un contenitore per piante che ha, nella mente delle persone, una grande reputazione; il che significa che le persone gli danno molto più valore di un bell’incarto o di un bel fiocco.

E soprattutto è considerato da tanti un oggetto di design, un complemento che rende la pianta più bella e la casa più accogliente.

Se tu sottovaluti questo aspetto, attirerai nel tuo negozio meno clienti di quello che puoi fare se invece gli presenti un bell’assortimento di vasi in ceramica, ne curi l’esposizione e valorizzi le tue creazioni.

Ecco perché, se confezioni le piante in un oggetto in ceramica elegante e ben fatto, le persone saranno disposte a darti più soldi.

Certo, mi dirai, le piante tanto non si vendono più come prima e lo stesso vale per la ceramica, quindi non ha senso impegnarsi a presentare la ceramica nel modo giusto ed è molto meglio puntare su articoli più particolari, su qualche novità, che le persone non trovano da nessun’altra parte.

Posso dirti questo: se fai così e riesci a portare tanti clienti in negozio hai ragione, ma se non hai la fila fuori dalla porta forse non è proprio la strada giusta.

Non dico che non ci devono essere novità o cose particolari, anzi, ma dico che piante e fiori sono le cose che in genere le persone vengono a cercare nel tuo negozio, poi, magari si innamorano di qualche altro oggetto e lo comprano. Ma sono entrate per regalare un bel bouquet o un elegante anthurium e così via.

Piante e fiori sono fondamentali per la vita della tua azienda e non puoi trascurare la loro presentazione, la cura dell’ambiente in cui li esponi e più in generale l’immagine del tuo negozio.

Esporre le piante come fanno i supermercati, confezionate in vasi di ceramica rimediati ed esposti a casaccio ha un solo risultato: ti fa sembrare come loro.

Ecco perché devi scegliere con cura e senza approssimazione l’assortimento di complementi, confezioni e materiali decorativi, con cui proponi le piante ed i fiori.

Se concordi con quanto hai letto fino ad ora, vai avanti e scopri come la ceramica può migliorare l’aspetto del tuo punto vendita, portarci più clienti, aiutarti a guadagnare di più.

 

Usa i vasi in ceramica in modo Scenografico

La prima cosa che devi pensare è che, attirare più clienti e svegliare il loro interesse con i vasi in ceramica, è possibile.

Il punto di vista migliore dal quale partire è che i vasi in ceramica sono oggetti d’arredamento che, insieme a piante e fiori, e alla tua creatività, ti permettono di rendere più gradevole la casa, l’ufficio, lo studio, il locale dei tuoi clienti.

Quindi grazie alla ceramica puoi rendere più bello il vivere gli ambienti da parte delle persone.

Tutto però deve cominciare dalla scelta dei prodotti con cui andrai a lavorare: a partire dal tipo di piante e fiori che scegli di utilizzare, per finire ai vasi in ceramica che scegli di confezionare.

Per questi ultimi in particolare ti invito a considerare non solo il design e la qualità costruttiva di un singolo oggetto, ma quella dell’intera linea di cui fa parte. Infatti un singolo vaso, seppur bello, non può attirare l’attenzione, anzi, da solo può perdere parte del suo valore agli occhi del cliente.

In sintesi: se ti innamori di un solo bell’oggettino e lo compri senza abbinarlo ad altri, rischi di sprecare i soldi.

Cosa fare allora?

Scegli la ceramica acquistando prodotti che tra loro si possono coordinare e quindi che possono avere un impatto estetico importante, cioè quelle che puoi sfruttare anche da un punto di vista scenografico per il tuo negozio.

 

Ecco gli aspetti da considerare

Design dell’assortimento

Il design dei portavasi può essere classico, moderno e naturalmente avere trattamenti, intarsi, finiture che lo rendono particolare ed esclusivo distinguendo una linea dall’altra.

Colori dell’assortimento

La quantità e il tipo dei colori dell’assortimento influenzano direttamente le vendite. Se sono belli e si possono coordinare tra loro, ti aiutano molto quando fai l’esposizione e nella vendita.

Acquista perciò, in modo da avere uno o più angoli del tuo spazio espositivo arricchiti da varie forme e movimenti, aggiungi colori coordinati per Armonia o Contrasto e immagina il risultato che puoi ottenere in termini di eleganza e di vendite.

Le misure dei vasi e il criterio costruttivo

Molto importante è anche la grandezza dei vasi: cioè diametro e altezza. E’ infatti inutile comprare bellissimi porta vasi in ceramica, se poi le piante non c’entrano o il vaso spunta fuori dal bordo.

Vasi in ceramica della misura giusta per diametro ed altezza

(Clicca per ingrandire)

Piccolo spot.. Nelle pagine del nostro sito, cerchiamo di darti indicazioni precise sul tipo di piante a cui i vasi sono adatti.
Se vuoi vederle clicca qui!

Come trarre il massimo dai portavasi in ceramica

Rifletti! Un conto è avere alcuni vasi di colori e forme casuali e quindi non coordinate, un conto è avere un insieme concepito per valorizzare sia l’estetica del tuo negozio, sia le piante o fiori che ci confezioni dentro.

E pensa agli spazi del tuo punto vendita: cosa vuoi che i tuoi clienti vedono? In che modo puoi aumentare il valore delle tue creazioni?

Fallo con la giusta attenzione, prendendoti un po’ di tempo tranquillo e non improvvisare.

 

Guadagna con la ceramica: Tre passi per sfruttare al meglio i Portavasi

Parti dal colore

Come sai, i colori attirano l’attenzione, arredano, arricchiscono piante e fiori.

Quando ordini portavasi in ceramica, inizia scegliendo dai colori che vuoi proporre. Pensa anche alla stagione che arriva (e quindi alle tendenze che ti interessa seguire) e ai colori più richiesti dai tuoi clienti.

Scegli quali piante e quali fiori vuoi vendere

Una volta che hai individuato i colori da presentare in negozio, pensa a quali varietà di piante (o fiori) vuoi usare per le tue creazioni.

Ci sono piante che non possono andare senza vaso o quasi (ad esempio le orchidee, che senza sono un po’ instabili). Parti da queste se vuoi, poi, basati sulle piante che vendi meglio o su quelle che sei in grado di farti pagare di più senza problemi di concorrenza.

Pensa anche a creare delle composizioni con fiori freschi, perché la ceramica è perfetta per accogliere la spugna e sostenere il peso di diversi elementi come fiori, materiali decorativi e naturali insieme.

Scegli dove esporli nel negozio e come

Mentre ordini i vasi pensa anche a dove esporli in negozio e quanto spazio dedicare alla ceramica, sia vuota che in composizione.

Articolo blog come monetizzare con assortimento vasi in ceramica

(Clicca per ingrandire)

Poi progetta l’esposizione e l’effetto che vuoi ottenere e scegli anche, con la maggiore precisione possibile, con quali piante e quali fiori li presenterai.

Più mediti in questa fase, migliore e più facile risulterà il tuo lavoro quando la merce sarà nel tuo negozio.

 

Veniamo al sodo! :-)

Ti ricordo che nel nostro sito puoi trovare una fantastica linea in ceramica di stile moderno.

Sono vasi dal design essenziale ed elegante, e dalla ottima qualità costruttiva. Sono creati infatti con argilla in pasta bianca che è in grado di fare risaltare al massimo i colori e di assicurare una lunga durata (anche grazie allo spessore adeguato di argilla e strato di colore)

In più sono perfettamente smaltati, sia all’interno che all’esterno, non sono cioè, come molti vasi che trovi sul mercato (e al supermercato) a prezzo stracciato, colorati per metà e con la terracotta in vista.

Per non parlare poi, di quelli che sono verniciati a freddo e non smaltati alla temperatura di oltre 1000 gradi nei forni da ceramica come avviene per i nostri.

Vasi in ceramica smaltati NO verniciatura a frreddo

(Clicca per ingrandire)

E c’è un’altra cosa molto importante: puoi contare su un ottimo assortimento di colori, che per i vasi più venduti (come quelli per le orchidee) arriva anche a 15!

Si per alcuni modelli puoi scegliere fino a 15 varianti di colore.

Un altro aspetto molto importante dell’assortimento che trovi nel nostro sito, è che vedrai lo stesso identico colore su più modelli diversi (esempio vasi orchidea e vasi anthurium) e quindi puoi metterli vicino per creare splendidi coordinati con un grande impatto scenico.

E soprattutto, con la nostra ceramica, puoi progettare un assortimento adeguato alle tue esigenze e ai soldi che vuoi spendere.

Infatti le nostre linee sono continuative e hanno disponibilità pressoché costante nel corso dell’anno. Quindi potrai ordinare quando ti serve, quello che ti serve.

Inoltre, anche le confezioni sono studiate per agevolarti nell’acquisto, infatti contengono pochi pezzi:

2 pezzi per colore nei vasi più grandi (fino a diametro 26 cm)

4 pezzi per colore per i vasi più venduti (come i vasi per Phalaenopsis cm 12)

 

Visita subito la categoria ceramica del nostro shop cliccando sul link qui sotto:

http://complementieregali/categoria-prodotto/vasi/vasi-ceramica/

E non esitare a contattarci per ogni informazione di cui hai bisogno.

A presto e buone vendite!